(Franco Narducci, 29 agosto 2016) – Nella notte tra sabato e domenica l’Avv. Mimmo Azzia, presidente di Sicilia Mondo e tra i fondatori dell’UNAIE (Unione Nazionale Associazioni Immigrati ed Emigrati), ci ha lasciati per sempre ed è tornato alla casa del Signore. Il vuoto che lascia nell’Associazione che ha diretto per tantissimi anni è grande, ma anche l’intero mondo dell’associazionismo regionale e dell’UNAIE piange la sua scomparsa con affetto e riconoscenza per il contributo inestimabile che per anni ha donato con generosità e altruismo.

Ho conosciuto Mimmo alla fine degli anni ’90, subito dopo essere stato eletto Segretario Generale del CGIE, e mi colpirono subito la grande umanità, l’intelligenza e la cortesia di stampo antico che caratterizzavano la sua personalità. Ma anche la sua determinazione nel difendere i valori e i diritti dei siciliani e di tutti gli italiani emigrati. Ho avuto l’onore di raccogliere l’eredità di Mimmo Azzia alla presidenza dell’UNAIE nel 2006 e soprattutto di poter contare sulla sua preziosa collaborazione fino alla fine di giugno in vista delle celebrazioni del 50mo anno di fondazione dell’UNAIE, la creatura che Mimmo amava profondamente e difendeva senza esitazioni di sorta. E proprio in questi anni ho potuto apprezzare la personalità di Mimmo Azzia, la sua capacità di ragionamento e le sue parole misurate, anche quando potevano apparire focose.

Leggi tutto

Dopo alcune riunioni riguardanti modalità e strumenti operativi nonché adempimenti vari, il Comitato di coordinamento del FAIM (Forum delle Associazioni degli Italiani nel Mondo) ha avviato la fase operativa che dovrà sostanziare e attuare concretamente le linee programmatiche approvate nella prima Assemblea Congressuale svoltasi a Roma il 29 aprile 2016. Linee programmatiche che avevano avuto una significativa centralità nella relazione fatta in quell’occasione da Pietro Lunetto a nome del Comitato di coordinamento.

Leggi tutto

Domenica 10 luglio, alle 14.30, nella sede del Fogolâr Furlan di Londra, il pubThe Old Crown 90 di Highgate Hill il Fogolâr Furlan, si terrrà la prima edizione del concorso “Friuli Wines 2016 - Friulano ’15 wine competition – wines from Friuli region”. L'evento che inizierà il primo pomeriggio prevede la degustazione da parte della giuria dei vini Friulano annata 2015 e la premiazione finale per i primi tre vini classificati.

Nell’ambito di "Friuli Wines 2016" ci sarà una degustazione di vini e di formaggi del Friuli, un’occasione per promuovere le eccellenze friulane e farle conoscere ai londinesi. Eventi di questo tipo sono un’importante opportunità per la regione che i Fogolârs Furlans, legati all’Ente Friuli nel Mondo, sono in grado di offrire al territorio che li ospita.

Per ulteriori informazioni scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Presidente Michele Gomboso e Vicepresidente Gustavo Zuliani del  Fogolar Londra