(Roma, 13 marzo 2017) - Venerdì 10 marzo scorso si è riunito a Roma il Comitato Scientifico del FAIM, il forum nato dagli Stati Generali dell’associazionismo italiano celebrati nel 2015, che in poco tempo ha raccolto l’adesione di 10 Federazioni nazionali e 95 associazioni operanti in Italia e all’estero. Fin dalla prima fase organizzativa, il FAIM ha puntato molto sulla costituzione di un Comitato Scientifico di accompagnamento e di supporto alla propria attività, ottenendo l’adesione di ricercatori e docenti universitari con estese e comprovate competenze nel mondo dell’associazionismo sociale e delle reti associazionistiche. Per garantire margini di operatività concreta al Comitato il FAIM ha optato per una composizione snella, limitandola ad otto esperti, per cui il Comitato Scientifico risulta così composto: Sivia Aru (docente università di Cagliari), Antonio Bonetti (docente, esperto in ambito UE di pianificazione strategica e finanza sociale), Cristiano Caltabiano (sociologo, ricercatore IREF), Massimo Campedelli (sociologo e ricercatore), Delfina Licata (ricercatrice Fondazione Migrantes), Grazia Moffa (docente università Salerno), Enrico Pugliese (docente, accademico e ricercatore CNR), Matteo Sanfilippo (accademico e direttore CSER).

Leggi tutto

(Trento, 8 marzo 2017) – Il Segretario Generale del Consiglio Generale degli Italiani all’Estero (CGIE), Michele Schiavone, ha convocato gli organi del “parlamentino” degli italiani all’estero, ovvero Commissioni continentali e tematiche, Comitato di Presidenza e Assemblea plenaria: il CGIE si riunirà a Roma dal 27 al 31 marzo, presso il Ministero degli Affari esteri e della cooperazione internazionale.

Leggi tutto

Si è svolta alla Casa d’Italia di Zurigo, domenica 5 marzo scorso, l’annuale assemblea generale della  Confederazione delle Associazione Venete in Svizzera (CAVES), un appuntamento particolarmente importante avendo all’ordine del giorno l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo. Ma non solo, vista la presenza di un illustre ospite, per altro veneto e presidente di una grande associazione (la Bellunesi nel Mondo), l’ex assessore alla Regione Veneto con delega all’emigrazione Oscar De Bona, nonché di Franco Narducci portavoce del FAIM (Forum delle associazioni italiane nel mondo).

I cinquanta delegati delle associazioni venete operanti in Svizzera chiamati ad eleggere il nuovo Consiglio Direttivo, dopo avere ascoltato con attenzione la relazione del presidente uscente Luciano Alban - centrata sulle politiche regionali per i veneti all’estero, sull’attività svolta dalla CAVES e sull’attualità politica in Svizzera, con particolare riferimento alla recente votazione referendaria per la cittadinanza agevolata – hanno animato il dibattito mettendo sotto i riflettori il futuro dell’associazionismo veneto e la transizione verso le nuove generazioni e nuove forme organizzative.

Leggi tutto