Si è svolta alla Casa d’Italia di Zurigo, domenica 5 marzo scorso, l’annuale assemblea generale della  Confederazione delle Associazione Venete in Svizzera (CAVES), un appuntamento particolarmente importante avendo all’ordine del giorno l’elezione del nuovo Consiglio Direttivo. Ma non solo, vista la presenza di un illustre ospite, per altro veneto e presidente di una grande associazione (la Bellunesi nel Mondo), l’ex assessore alla Regione Veneto con delega all’emigrazione Oscar De Bona, nonché di Franco Narducci portavoce del FAIM (Forum delle associazioni italiane nel mondo).

I cinquanta delegati delle associazioni venete operanti in Svizzera chiamati ad eleggere il nuovo Consiglio Direttivo, dopo avere ascoltato con attenzione la relazione del presidente uscente Luciano Alban - centrata sulle politiche regionali per i veneti all’estero, sull’attività svolta dalla CAVES e sull’attualità politica in Svizzera, con particolare riferimento alla recente votazione referendaria per la cittadinanza agevolata – hanno animato il dibattito mettendo sotto i riflettori il futuro dell’associazionismo veneto e la transizione verso le nuove generazioni e nuove forme organizzative.

Leggi tutto

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale - Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese (DGSP) dà notizia dell’erogazione di contributi al finanziamento di progetti di “Scambi Giovanili” realizzati da Enti ed Associazioni, espressione della società civile.

Gli Scambi Giovanili riguardano attività di interscambio culturale che coinvolgono giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni e mirano a sviluppare nelle nuove generazioni il rispetto, la comunicazione e la tolleranza attraverso la conoscenza reciproca delle diversità culturali.

Leggi tutto

GINEVRA – L’evento di promozione organizzato dalla Camera di Commercio di Lucca e Lucca Promos insieme a Toscana Promozione si è ieri, mercoledì 19 ottobre, concretizzato presso l’Hotel Mandarin Oriental di Ginevra con un workshop BtoB durante il quale 11 aziende turistiche toscane, di cui 3 della provincia di Lucca, hanno presentato la loro offerta turistica a operatori turistici svizzeri (agenzie di viaggio, tour operator, giornalisti) finalizzandola all’avvio di accordi commerciali.

Ginevra, sede delle maggiori organizzazioni e istituzioni internazionali, quali l’Ufficio delle Nazioni Unite (UNOG), l’Organizzazione Europea per la ricerca nucleare (CERN) e l’Organizzazione Mondiale per il commercio (OMC), è un mercato molto importante e interessato all’offerta turistica toscana, nel 2015 dalla Svizzera sono stati registrati 2 milioni di viaggi verso l’Italia e 8 milioni di presenze svizzere in Italia, e la Toscana è tra le mete preferite.

Leggi tutto