Rapporto italiani nel mondo 2014

“È stato presentato a Roma, martedì 7 ottobre scorso, il Rapporto italiani nel mondo 2014 pubblicato dalla della Fondazione Migrantes con il supporto della casa editrice TAU di Todi. Un volume complesso denso di cifre, tabelle, indagini, riflessioni e riferimenti ad eventi speciali racchiusi in cinque sezioni (Flussi e presenze, Prospettiva storica, Indagini riflessioni ed esperienze contemporanee, Speciale Eventi, Allegati socio-statistici e bibliografici). Come ebbe a sostenere lo scomparso Padre Graziano Tassello, profondo conoscitore della diaspora italiana nel mondo e amico dell’UNAIE, “il volume è destinato ad avere una vita lunga perché inesauribili appaiono le vene aurifere della mobilità italiana”. A giudicare dalle cifre sui nuovi flussi migratori dall’Italia verso l’estero Padre Tassello aveva, come sempre, colpito nel segno.

L’UNAIE fa parte, assieme ad altre organizzazioni, del Comitato Promotore del Rapporto. Nell’edizione 2014, Franco Narducci, presidente dell’UNAIE, ha dato un contributo al Rapporto nella sezione Riflessioni,  intitolato “Povertà e indigenza degli italiani all’estero”, corroborato da una serie di dati significativi sull’indigenza odierna che pubblichiamo integralmente (leggi il contributo).